Voith relies on AUCOTEC in the area of engineering and automation

© VOITH

Un solo sistema, dal cablaggio agli impianti idroelettrici

Voith si affida ad AUCOTEC per l'engineering e l'automazione

Il Voith Group è un gruppo tecnologico attivo a livello globale. Con la sua vasta gamma di impianti, prodotti, servizi e applicazioni digitali, Voith definisce gli standard nei mercati dell'energia, del petrolio e del gas, della carta, delle materie prime, dei trasporti e dell'automotive. Fondato nel 1867, il gruppo genera oggi un fatturato di 4,3 miliardi di euro con più di 19.000 collaboratori. Con sedi in oltre 60 paesi in tutto il mondo, è una delle più grandi imprese famigliari in Europa. In futuro, tutte le divisioni dell'azienda lavoreranno globalmente con la piattaforma di cooperazione centrata sui dati di AUCOTEC, Engineering Base (EB).

Partner nell'eccellenza dell'engineering

"Stavamo cercando una soluzione che coprisse le nostre molteplici esigenze, dalla pianificazione dei cablaggi all'automazione completa delle centrali idroelettriche fino alla progettazione delle macchine da carta, e che potesse anche consolidare il nostro ambiente IT. Engineering Base offre le giuste funzionalità per tutte le aree di attività e l'architettura del software è all'avanguardia", spiega il Dr. Reiner Schneider, Senior Expert Product Improvement & Engineering Excellence di Voith.

Una nuova efficienza

EB è in grado di mappare e mantenere aggiornato il gemello digitale degli impianti di processo, di energia e di produzione, nonché le reti di bordo altamente modulari per quanto riguarda l'engineering e l'automazione. L'architettura a 3 livelli permette l'accesso e l'uso dei dati tramite un servizio web standard, cioè indipendente dal tempo, dal luogo e dal cliente. La coerenza della piattaforma crea anche nuove efficienze, per esempio attraverso l'uso ottimale dei dati nel passaggio dal preventivo all'engineering del contratto.

"Ci aspettiamo una considerevole sinergia nell'esecuzione del progetto", dice l'esperto di engineering Schneider. "Engineering Base consente la comunicazione con altri sistemi utilizzati da Voith, come ERP, e può mappare correttamente il nostro portafoglio di prodotti modulari. In questo modo, Engineering Base ci supporta in tutte le fasi, dal preventivo iniziale, durante il progetto stesso e fino al completamento del servizio", aggiunge.

Conferma del concetto digitale

Le diverse aree di Voith si inseriscono esattamente nel campo in cui AUCOTEC si sente a casa da decenni: ingegneria meccanica e impiantistica, tecnologia di processo, approvvigionamento energetico e mobilità. "Questa decisione a livello aziendale è una chiara conferma del percorso che abbiamo intrapreso con il concetto di EB ben 15 anni fa. Oggi EB può sostenere in modo ottimale le moderne strategie di digitalizzazione dell'industria", afferma il membro del consiglio di amministrazione di AUCOTEC Uwe Vogt sull'annuncio della partnership.

Seguici sui Social